Le Centrali Rischi

Le Centrali Rischi sono società di diritto italiano che trattano dati personali e aziendali di varia natura (bancaria, finanziaria, immobiliare, economica, utenze, ecc).Queste società svolgono la loro attività in forma imprenditoriale e assicurano informazioni ai richiedenti autorizzati facenti parte delle loro categorie (banche e finanziarie).In questo modo è facile intuire che le banche e le finanziarie si siano create un sistema di verifica e controllo che esula da qualsiasi schema commerciale tipo.
Per farvi un esempio ipotizziamo che tutte le "Macellerie d'Italia" si costruiscono una Centrale Rischi.
- Tutti i Clienti delle "Macellerie Italiane" saranno censiti all'interno di queste banche dati.
- Tutte le "Macellerie d'Italia" a semplice richiesta potranno sapere consumi e costumi dei propri Clienti ovvero, quando consumano, il tipo di carne, come pagano, come si comportano nel tempo se aumentano il consumo di carne o la riducono, se mantengono gli stessi gusti o li cambiano.
Ipotizziamo adesso che, uno dei tanti Clienti, il Signor Mario Rossi, per un qualsiasi motivo, avvii una vertenza con il suo macellaio di fiducia, ovvero ci litiga. Motivazioni qualsiasi (partita di carne non buona, gelosia per la propria moglie, discussione per la squadra del cuore, ecc).
La Macelleria segnalerà Mario Rossi al sistema, come Cliente "Non Gradito" o nel caso più estremo assegnerà allo stesso un codice "Rosso" della serie "State attenti a Mario Rossi, Pericoloso". Il sistema acquisito il dato lo tratta e lo rende pubblico ma, solo a tutte le "Macellerie d'Italia".Che cosa accadrà?Che quando Mario Rossi si recherà ad un nuova Macelleria, la stessa gli negherà la fornitura della carne perché semplicemente Mario è segnalato a Centrale Rischi! Questo è quello che accade nelle Centrali Rischi del sistema bancario e finanziario Italiano.Se litighi e/o discuti con la tua banca rischi di essere segnalato.

Ma vieni anche segnalato per:

1. Insolvenza di una o più rate di finanziamento, mutuo, leasing, prestito, rimborso carte di credito
2. Per "Sofferenza" bancaria, ovvero quando la tua banca inizia attività legali di recupero del credito nei confronti del debitore principale e dei suoi fidejussori.
3. Richiesta di accensione rapporto con banca o finanziaria, ovvero quando richiedi un finanziamento, un mutuo, un leasing,
un prestito personale, una carta di credito.
4. Transazione del credito verso una banca. infatti vieni segnalato con indice di perdita per l'importo transato e non recuperato dalla tua banca.
5. Fidejussioni concesse a terzi. Infatti se firmi per garanzia a tuo figlio, tuo fratello, tuo padre, tua madre, tua sorella, tuo zio, tua zia, tuo amico, tua amica, tua moglie, tuo marito, sarai segnalato come fidejussore e concorrerai a qualsiasi ulteriore segnalazione anche negativa a capo del debitore principale.